02.07.2019 09:07Età: 49 days

Ripartizione interpreti comparto audiovisivo: emissioni 2017 ripartite per la prima volta secondo le nuove regole di ripartizione

Il primo conteggio relativo alla diffusione di film e serie televisive secondo le nuove regole di ripartizione è pronto. Le lettere sono state recentemente inviate agli aventi diritto.

Secondo il nuovo regolamento di ripartizione, il compenso di ciascun interprete è calcolato tenendo conto del suo diritto individuale (partecipazione agli introiti tariffari a seconda della nazionalità dell’avente diritto) e del numero di punti nell'esecuzione. Ogni esecuzione in un film genera un certo numero di punti. Gli introiti tariffari di SWISSPERFORM rilevanti per la ripartizione di film e serie sono divisi per questi punti, il che si traduce nel compenso cui ha diritto l'avente diritto. I punti assegnati alle esecuzioni nei singoli film e serie sono basati sui seguenti coefficienti:


a) Coefficiente di funzione (ad esempio, attori, doppiatori, controfigure, ecc.)

Il coefficiente di funzione per gli interpreti di un lungometraggio o telefilm varia a seconda che la rappresentazione riguardi anche la parte dell'immagine o solo la parte sonora. Un attore che pronuncia egli stesso il ruolo nella versione trasmessa ottiene il coefficiente di funzione 4. Agli attori e alle controfigure che appaiono solo nella parte dell'immagine dell'opera viene assegnato il coefficiente di funzione 3. Agli speaker e ai direttori di doppiaggio che partecipano solo alla parte sonora , viene assegnato il coefficiente di funzione 1. Se un interprete svolge più funzioni in un lungometraggio o telefilm, nel conteggio viene presa in considerazione solo la funzione dotata del coefficiente più elevato.


b) Coefficiente di ponderazione del ruolo (A,B o C)
Il coefficiente di ponderazione del ruolo di un attore è sostanzialmente determinato dal numero di giornate di ripresa in rapporto al numero totale di giornate di ripresa, quello di uno speaker dal numero di take. Gli attori e gli speaker sono divisi secondo questi criteri in 3 categorie di ponderazione A, B e C: A >40% di giornate di ripresa/take, B< 10-40% di giornate di ripresa/take, C <10% di giornate di ripresa/take. Le controfigure, gli attori e gli speaker nelle serie e i direttori di doppiaggio rientrano sempre nella categoria C. Gli attori per i quali mancano le necessarie informazioni sulla ponderazione del ruolo e per i quali la ponderazione non può essere determinata nemmeno sulla base di altre informazioni, saranno altresì assegnati alla categoria C.

c) Coefficiente di film Il coefficiente di film è calcolato sulla base dei seguenti criteri: a) Durata dell’utilizzo (orario effettivo di diffusione / durata di diffusione di un’opera, p.es. 87 minuti) b) Coefficienti di ponderazione per le categorie d’opera e i generi secondo l‘appendice AAV1 del regolamento di ripartizione (categoria: film per il cinema e film TV: coefficiente 3, serie TV: coefficiente 1 /Genere: fiction, sitcom e soap: coefficiente 10) c) Orario di diffusione secondo l’appendice AAV1 del regolamento di ripartizione (02h00 – 10h59: coefficiente 0.5, 11h00 – 13h59 e 17h00 – 18h59: coefficiente 2, 14h00 - 16h59: coefficiente 1 e 19h00 – 01h59: coefficiente 3) d) Supplemento per la prima diffusione secondo l‘appendice AAV1 del regolamento di ripartizione (supplemento per la prima con coefficiente 3 per i film e le serie svizzere trasmessi per la prima volta in TV)