Proroga della durata di protezione nel Principato di Liechtenstein

 

Misure d’accompagnamento

Il 1° settembre 2014, è stato prorogato il periodo di protezione per i titolari dei diritti di protezione affinidiritti di protezione affini
Definiti anche diritti di protezione connessi, sono i diritti stabiliti...
» avanti
sulle composizioni musicali con testo da 50 a 70 anni. L’adeguamento legislativo vale solo ed esclusivamente in riferimento al Principato di Liechtenstein (FL). La Svizzera non ha adattato la sua legge sui diritti d’autore che prevede tuttora una durata di protezione di 50 anni.

 

Insieme alla proroga del periodo di protezione sono state messe in vigore diverse misure d’accompagnamento. Anche queste valgono solo in riferimento al Principato di Liechtenstein.

Clausola “use it or lose it” (art. 37, par. 5 LDA-FL)

Se, 50 anni dopo la legittima pubblicazione (o legittima riproduzione pubblica), il produttore discografico non propone più la registrazione su supporto sonoro o come download, gli interpreti hanno la possibilità di disdire il contratto con il produttore. Per essere valida, una tale disdetta presuppone che il produttore non abbia, entro un anno dalla comunicazione dell’interprete, compiuto una delle due attività d’utilizzo desiderate (pubblicazione del supporto sonoro o messa online).

 

Per rivendicare tale diritto, gli interpreti devono contattare direttamente il loro produttore discografico!

Clausola “clean slate” (art. 41a, par. 5 LDA-FL)

Gli interpreti con cui il produttore discografico ha concordato nel contratto dei pagamenti periodici (di regola una partecipazione per ogni supporto sonoro venduto), devono beneficiare di un nuovo inizio dopo il cinquantesimo anno dalla pubblicazione legittima (o riproduzione pubblica) del supporto sonoro. Ciò significa in concreto che i produttori discografici devono versare all’interprete le indennità dovute in base al contratto fino alla scadenza del periodo di protezione prorogato, senza le deduzioni o gli anticipi eventualmente concordati previamente.

 

Per rivendicare tale diritto, gli interpreti devono contattare direttamente il loro produttore discografico!

Indennità annua supplementare (art. 41a, par. 1-4 LDA-FL)

Gli interpreti cui è stato corrisposto un importo forfettario una tantum per la loro partecipazione ad una registrazione di supporto sonoro, trascorsi cinquant’anni dalla pubblicazione legittima o riproduzione pubblica del suddetto, hanno diritto a percepire un’indennità (annua) supplementare fino alla scadenza della durata del periodo di protezione prorogato.

 

Per rivendicare tale diritto, gli interpreti devono contattare direttamente SWISSPERFORM!

 

Per poter rivendicare tale diritto, devono essere soddisfatte in via cumulativa le seguenti condizioni:

  • La registrazione è stata pubblicata o riprodotta pubblicamente in maniera legittima dopo il 1° gennaio 1964, tuttavia almeno 50 anni fa ed è ancora disponibile nel commercio su supporto sonoro oppure online.
  • La registrazione è chiaramente collegata al Liechtenstein (ad es. produttore discografico ha diritto a versamenti per utilizzi in Liechtenstein).
  • Lei ha collaborato ad una registrazione in qualità di interprete.
  • La sua partecipazione come interprete è stata compensata con una somma forfettaria una tantum (vale a dire non pagamenti periodici, ad es. per ogni supporto sonoro venduto).

 

Se sono soddisfatte tutte e cinque le condizioni, la preghiamo di contattarci inviandoci le seguenti indicazioni:

  • dati in merito all’interprete/agli interpreti partecipanti
  • elenco dei titoli della/e registrazione/i interessata/e
  • informazioni sul supporto sonoro (produttore, numero di catalogo, ecc.) o sulla pubblicazione online
  • copia del contratto tra interprete e produttore discografico

 

Invii le sue informazioni a:

SWISSPERFORM

Florina Drexel

Kasernenstrasse 23

8004 Zurigo

E-mail

 

Siamo a sua disposizione per eventuali informazioni supplementari: tel. 044 269 70 50.